Giusto il tempo di





Ci sono odori che vivono
tra le rughe del tempo, 

complici 
di attimi eterni, 

essenze 
della nostra esistenza. 

A volte tornano, 
ma quando arrivano 
rimangono per poco, 

giusto il tempo 
di fermare il mondo. 





3 commenti:

PoeticHouse e WD ha detto...

Sir Morris
- 57 livello
Sentita constatazione riversata su un foglio di carta! Bravissima! Sir

il 15/10/2014 alle 09:51

moma
- 34 livello
e negli odori c 'è sempre la nostra vita , il passato rivive attraverso essi e , certe volte, ridiventa presente ciao

il 15/10/2014 alle 13:03

india 43
- 32 livello
scie che portano profumi di attimi solo nostri di momenti che li' x li' abiiamo sottovalutato ma oggi tornano come carezze ciao sira marinella

il 15/10/2014 alle 13:50

atena
- 47 livello
Sentimenti condivisi all'ennesima potenza, i miei ricordi sono spesso abbinati ai profumi e quando arrivano "si ferma il mondo". Un abbraccio,patty

il 15/10/2014 alle 20:10

ioria82
- 10 livello
Intensa e delicata. Davvero brava. Ioria

il 15/10/2014 alle 21:59

sira
- 17 livello
Grazie, carissimi! Un caro saluto

il 17/10/2014 alle 01:39

Ger ha detto...

ciao sira.
poesia molto bella, essenziale con con un gran bel significato.
"Ci sono odori che vivono
tra le rughe del tempo" bella questa immagine perché ti fa comprendere già tutta la poesia ancor prima di completare la lettura.
Con questa immagine il lettore già pensa agli odori improvvisi che sente e ricordano qualcosa vissuto nel passato.
Anche la chiusa è molto bella: "fermare il mondo"
Un odore improvviso che ti fa ricordare qualcosa del passato e ti proietta nel passato a rivivere quell'attimo, lasciando il presente, escludendolo, ma è un attimo, poi si ritorna.
Brava, a rileggerti.

Simoanila ha detto...

Ciao Sira;-)
Quanta musica ragazzi! Vien voglia di cantarla, magari accompagnati da un armonica che suona piano piano e salta da una nota all'altra su pause fuori tempo.
Bellissima l'immagine "rughe del tempo" la trovo contraddittoria e stimolante; niente è più vecchio del tempo, niente è sempre giovane come il tempo.
Mi piace meno la chiusa, forse perché l'espressione "fermare il tempo" è super abusata in letteratura, o forse è solo gusto, non so.
Adesso insegno la tua poesia a mia figlia, e gli chiedo di cantarla mentre io suono larmonica.. magari è ancora troppo piccola, ma sto sognando di farlo.
a rileggerci ;-)